DIRITTINCOMUNE 2024

DIRITTINCOMUNE 2024

33° anniversario dell’approvazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite

In occasione del 33° anniversario dell’approvazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ratificata dall’Italia proprio il 27 maggio 1991, il Comune di Pietra Ligure, su proposta dell’Assessore alle politiche sociali e giovani, aderisce alla nuova edizione dell’iniziativa “DIRITTINCOMUNE”, promossa nell’ambito del protocollo UNICEF Italia - ANCI, che quest'anno, oltre a sensibilizzare sui diritti sanciti dalla Convenzione ONU, si focalizza sull'importanza della sostenibilità ambientale e degli spazi verdi per garantire il benessere delle giovani generazioni e la salute dei minori.


“DIRITTINCOMUNE” è un’azione congiunta di comunicazione e sensibilizzazione, rivolta a tutte le amministrazioni comunali per ricordare il ruolo fondamentale svolto dai Comuni nell’attuazione dei principi sanciti dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.


Il tema dell’ambiente e della sostenibilità è fondamentale al fine di garantire il benessere delle giovani generazioni. I cambiamenti climatici rappresentano una grande minaccia che sta mettendo a rischio le vite di migliaia di bambini e le loro famiglie. Per questo proponiamo a tutte le amministrazioni


L’ Amministrazione comunale di Pietra Ligure sostiene questa iniziativa che rappresenta un’ottima occasione di condivisione e riflessione su tematiche quanto mai attuali che hanno un impatto su tutti i cittadini a partire dalle persone con meno di 18 anni di età, continuando ad impegnarsi, come fatto durante tutto il suo mandato amministrativo, per garantire un Pianeta più sostenibile a bambine, bambini e adolescenti e contribuendo a diffondere in tutto il Paese la consapevolezza di quanto ciascuno può fare per costruire contesti urbani sani e sostenibili che garantiscano i diritti delle giovani generazioni e di tutta la comunità.

 

(Pietra Ligure, 27 maggio 2024)