P.za Martiri della Liberta', 30 - 17027 Pietra Ligure SV - Tel. 019.629311 - P. IVA e C.F. 00332440098 Comune di Pietra Ligure
  • Comune di Pietra Ligure
  • Comune di Pietra Ligure
  • Comune di Pietra Ligure
  • Comune di Pietra Ligure
  • Comune di Pietra Ligure
  • Comune di Pietra Ligure
  • Comune di Pietra Ligure
  • Comune di Pietra Ligure
Ti trovi in: Home Le Ultime Notizie EVENTI Intervista a Carlo Freccero

Intervista a Carlo Freccero

PDF  Stampa  E-mail 

Pietra Ligure, il futuro della Tv nell’epoca del web:
incontro con Carlo Freccero al teatro Moretti

locandina Freccero

Carlo Freccero, importante autore di libri sulla comunicazione, professore universitario, conosciuto in tutta Europa ed attuale direttore di Rai2, sabato 2 febbraio alle ore 17.30 sarà al cinema teatro Moretti di Pietra Ligure a raccontare i suoi primi quarant’anni in Tv: un’intervista a tutto campo in cui Freccero ripercorrerà le fasi della sua carriera e le fatiche da direttore di Rete e in cui dialogherà sul futuro della televisione nell’epoca del web. L’evento è organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pietra Ligure e dalla Biblioteca Civica “Silvio Accame”.

Ad intervistare Freccero sarà Felice Rossello, anch’egli autore televisivo e scrittore savonese, che introduce così l’iniziativa: “Chiederò nell'intervista a Carlo Freccero di parlare del suo viaggio da Savona a Milano. Faremo riflessioni sulla vita in provincia di noi giovani nel ‘68. Lui nasce come cinefilo, fonda il Film Studio, frequenta Lotta Comunista e i Situazionisti, poi va a Milano e incontra un certo Berlusconi. Scopre e inventa il Clock, poi passa a Mondadori e quindi si esilia a Parigi dove dirige TFR 2, torna in Italia e passa alla Rai, ricade in disgrazia e poi risale in auge e diventa direttore di Rai2”.

“E’ stato mio direttore per tutta la durata di ‘Quelli che il calcio’ di Fazio”, spiega ancora Rossello, che prosegue: “Parleremo della Cupola di Savona, ma soprattutto lo interrogherò sulla nuova Tv prossima ventura, nell'epoca del web che quando ha iniziato non c'era. Come si comporterà il mago della Tv generalista con la nuova Tv e i new media imperanti? Ha preso le redini di una rete in calo cosa farà per rialzare l''ascolto?”.

“Ringraziamo Felice Rossello per la collaborazione nell’organizzazione di questa importante iniziativa culturale”, dichiarano dal Comune. “Carlo Freccero è uno dei protagonisti assoluti della televisione italiana e la sua analisi sullo stato attuale della Tv aiuterà a comprendere meglio quelli che sono i grandi cambiamenti che la società di oggi sta vivendo”.